I 10 passaggi da completare per ottenere un nuovo lavoro

hombre y mujer entrevista

Di solito, dal momento in cui si decide di cambiare lavoro fino a quando non si ottiene il primo colloquio, si percorre un cammino piuttosto lungo. Quindi, bisogna essere sicuri di muoversi nella giusta direzione fin dall'inizio.

Ecco perché ti consigliamo i 10 passaggi seguenti:

1- Elabora una descrizione della tua posizione lavorativa ideale

Descrivi per iscritto quale sarebbe il tuo lavoro ideale. Prendi in considerazione i tuoi punti di forza e le principali aree di interesse e valuta cosa ti piace e cosa ti scoraggia nel tuo ruolo attuale. Questa descrizione sarà molto utile per orientare la tua ricerca di lavoro. Puoi rispondere alle domande: cosa ti piace fare di più al lavoro? In cosa ti distingui? Cosa vuoi imparare? Che tipo di cultura aziendale vuoi sviluppare? Che impatto vuoi avere sull'organizzazione? o anche: cosa si adatta al tuo stile di vita attuale?

2- Stabilisci un calendario per ogni fase del processo

Dividi le fasi della tua ricerca di lavoro in un calendario facile da gestire: ricerca, selezione, candidature e preparazione dei colloqui. Considera cosa devi fare in ciascuna di queste fasi e in quali tempistiche intendi realisticamente completare ciascuna di esse. Ad esempio, in fase di candidatura dovrai rivedere e migliorare il tuo CV, per la fase del colloquio avrai bisogno di una preparazione specifica sul linguaggio del corpo, l'abbigliamento e la conversazione. Stampa questo calendario e affiggilo in un punto evidente della tua casa per seguire il percorso che ti sei prefissato.

3- Coltiva la tua rete di contatti professionali

Oggi esistono innumerevoli strumenti per tenersi aggiornati sulle nuove opportunità di lavoro, per dialogare con consulenti di ricerca e selezione, per partecipare ad eventi di networking. I social network professionali sono essenziali per connettersi e relazionarsi con le aziende, così come le agenzie di ricerca e selezione del personale. Quando hai deciso di avventurarti nella ricerca di un lavoro, inizia a coltivare questi rapporti con cura.

Molte sono le azioni che puoi intraprendere nel tuo lavoro attuale e che ti aiuteranno in modo significativo nella tua ricerca di lavoro. Potenzia il tuo brand personale nelle reti professionali scrivendo un blog, articoli o altri contenuti che mostrino la tua leadership e che abbiano a che fare con il brand, la visibilità e la reputazione della tua azienda.

4- Imposta avvisi di lavoro e iscriviti alle newsletter 

Pensa ai migliori canali e ai portali attraverso cui venire a conoscenza delle opportunità di lavoro nel tuo settore e/o nella tua area di competenza. Imposta avvisi di lavoro e iscriviti a newsletter che ti interessano. La maggior parte delle odierne piattaforme ti consente di filtrare le ricerche in base a criteri come posizione o fascia di stipendio e ricevere notifiche in base a questi filtri e alla cronologia delle tue precedenti candidature. 
 

5- Contatta le agenzie per la ricerca di lavoro 


Con la loro profonda conoscenza del mercato e delle tendenze di assunzione e retribuzione, le buone agenzie possono essere delle "miniere di ricerca" e collaboratori molto utili. Possono offrirti informazioni sulle fasce salariali, sulle competenze e sulle abilità più richieste, nonché suggerimenti chiave per la tua ricerca di lavoro. Effettua alcune chiamate preliminari con quelle società di impiego che sembrano più adatte alle tue esigenze attuali. Se susciti l'interesse di un recruiter per il tuo profilo, per la tua specializzazione e/o per le tue qualità, probabilmente potrai usufruire di una risorsa molto potente che si occuperà di trovare la posizione perfetta per te. Non perdere la tua occasione. 
 

6- Tieniti aggiornato sulle novità del tuo settore e della tua area di specializzazione 

La ricerca attiva di un nuovo lavoro è il momento nel quale devi assicurarti di essere a conoscenza delle ultime tendenze del tuo mercato di riferimento e del tuo campo d'azione. Identifica quali pubblicazioni, forum e media digitali ti aiutano a tenerti aggiornato e assicurati di controllarli regolarmente. Questo è anche un buon momento per prestare maggiore attenzione alle questioni di attualità. Pensa all'impatto che una determinata notizia ha sul tuo settore o specializzazione: alcuni di questi argomenti di conversazione potrebbero emergere durante i tuoi prossimi colloqui di lavoro. 

Imparare qualcosa di nuovo da aggiungere al CV è sempre una buona idea, soprattutto se stai cercando un lavoro leggermente diverso da quello che fai attualmente. Questo diventa imperativo se ritieni che ci sia una potenziale carenza nel tuo set di abilità.

7- Dedica ogni giorno un orario specifico alla ricerca di lavoro

Dedica una piccola quantità di tempo ogni giorno alla ricerca di lavoro. Fai un elenco preliminare dei siti che dovresti visitare regolarmente: LinkedIn, Infojobs, Infoempleo, Google Jobs, i mezzi di comunicazione, le associazioni professionali, le camere di commercio, eccetera.

8- Aggiorna il tuo CV e il tuo profilo nelle reti professionali

Prenditi del tempo per aggiornare e migliorare i tuoi profili social professionali. Usa una foto recente e assicurati di includere le tue ultime esperienze, la tua formazione, le abilità e le competenze. Segui le aziende che ti interessano di più e connettiti con le agenzie di ricerca e selezione più rilevanti. Per il tuo CV dovrai seguire la stessa procedura: se lavori nella stessa posizione da molto tempo, è possibile che il tuo curriculum non sia stato modificato di recente. Assicurati di aggiornarlo prima di candidarti alle offerte di lavoro. Aggiungi tutte le esperienze pertinenti, tutti i corsi di formazione che hai seguito e le competenze che hai acquisito di recente.

9- Aumenta la tua occupabilità mentre sei in azienda

Molte sono le azioni che puoi intraprendere nel tuo lavoro attuale e che ti aiuteranno in modo significativo nella tua ricerca di lavoro. Potenzia il tuo brand personale nelle reti professionali scrivendo un blog, articoli o altri contenuti che mostrino la tua leadership e che abbiano a che fare con il brand, la visibilità e la reputazione della tua azienda. Approfitta delle opportunità di formazione e sviluppo offerte dalla tua azienda: potrebbero aiutarti ad assumere nuove responsabilità e/o funzioni in futuro.

10- Reskilling e upskilling: espandi il tuo set di conoscenze e abilità 

Imparare qualcosa di nuovo da aggiungere al CV è sempre una buona idea, soprattutto se stai cercando un lavoro leggermente diverso da quello che fai attualmente. Questo diventa imperativo se ritieni che ci sia una potenziale carenza nel tuo set di abilità. Esiste una vasta gamma di risorse online gratuite, tutorial e lezioni online. Scopri quali abilità e conoscenze potrebbero essere cruciali per ottenere il lavoro a cui aspiri e inizia a imparare.

Riscoprirsi e cambiare lavoro non è difficile se ci si pongono le domande giuste e se si sfruttano a proprio vantaggio gli strumenti a disposizione per riportare in carreggiata la propria carriera. Per fare ciò, è fondamentale scoprire quali sono le competenze e le risorse essenziali che ti permetteranno di raggiungere i tuoi obiettivi.

Scopri le 7 domande più frequenti durante un colloquio di lavoro.

»
»


Contatti

 

»

Chi siamo

»

Consigli di assunzione

»