Come condurre una valutazione del lavoro di successo

reunión de negocios

La maggior parte dei dipendenti di un'azienda partecipa a una valutazione annuale del lavoro con il proprio manager. Ma quali sono i potenziali vantaggi e i potenziali pericoli di questo incontro?

Per la maggior parte delle imprese, il miglioramento delle condizioni di mercato rende la conservazione dei talenti una priorità assoluta. In tempi difficili, tuttavia, quando emergono problemi aziendali critici, le valutazioni del lavoro possono passare in secondo piano. Sebbene comprensibile, questa situazione non è praticabile a lungo termine, poiché i dipendenti saranno portati a lasciare l'azienda per cui lavorano se ritengono di non avere chiare prospettive di sviluppo professionale e che il loro ruolo e il loro contributo non vengano riconosciuti.

Una valutazione di successo è la chiave per mantenere elevati il coinvolgimento e la fidelizzazione dei talenti. È tuttavia necessario affrontare tutte le aree di scarso rendimento, concordare obiettivi per il futuro e discutere in modo equo e oggettivo di tutte le questioni che influiscono sulle prestazioni di un dipendente.

Una questione di esperienza 

La capacità di fare critiche costruttive è un'"arte" che procede sulla linea sottile che separa il comunicare a un dipendente che le sue prestazioni devono migliorare e il motivarlo per il futuro. Tutti hanno bisogno che i propri successi siano riconosciuti. Allo stesso modo, è necessario riconoscere le debolezze e stabilire misure per garantire a tutti opportunità per migliorare ed eccellere.

Una valutazione di successo è la chiave per mantenere elevati il coinvolgimento e la fidelizzazione dei talenti. È tuttavia necessario affrontare tutte le aree di scarso rendimento, concordare obiettivi per il futuro e discutere in modo equo e oggettivo di tutte le questioni che influiscono sulle prestazioni di un dipendente.

Inoltre, la valutazione e la revisione degli stipendi sono argomenti che devono essere affrontati separatamente. Se infatti un dipendente pensa che l'argomento dell'incontro sia un aumento di stipendio, si affretterà a parlare di questo, tralasciando di esaminare le aree critiche delle proprie prestazioni. Nonostante i notevoli miglioramenti dell'economia, non tutti riceveranno un aumento di stipendio, quindi è molto importante che nella valutazione del lavoro vengano identificati e riconosciuti i risultati raggiunti, anche se non si traducono in termini economici.

La chiave per una valutazione di successo sta nel garantire che chi la conduce sia ben preparato e formato a svolgere questo ruolo. 

Ci vuole esperienza per condurre valutazioni del lavoro di successo: una buona valutazione è quella in cui i valutati portano avanti la gran parte della conversazione, il valutatore ascolta attivamente, c'è spazio per l'analisi, prevale l'oggettività e si conclude con un accordo sugli obiettivi futuri. Di solito, invece, le valutazioni si concentrano su questioni di poco conto e sono guidate dalle emozioni, il che rende impossibile raggiungere l'obiettivo principale dell'incontro. Anche gestire una riunione può essere un'abilità in sé. 

Gli elementi chiave di una valutazione del lavoro sono:

  • Misurazione: disporre di determinati indicatori che consentano di valutare le prestazioni del dipendente in base agli obiettivi concordati.

  • Feedback - fornire al dipendente l'opportunità di discutere delle proprie prestazioni, enfatizzare i risultati e affrontare in modo costruttivo le aree di debolezza.

  • Scambio di opinioni: il dipendente deve sentirsi a proprio agio e incoraggiato a essere il più aperto possibile per esprimere le proprie sensazioni riguardanti il lavoro (su se stesso e sull'azienda). Inoltre, il valutatore deve essere franco e onesto.  

  • Consenso: tutte le parti devono giungere a un'intesa sulle misure da adottare per migliorare le prestazioni e superare i problemi individuati durante la riunione.

  • Preparazione - è fondamentale per entrambe le parti, al fine di garantire il successo dell'incontro. Molte valutazioni non vengono preparate con sufficiente anticipo e diventano solo "una riunione in più". Le metriche devono essere semplici e fungere da linee guida per comprendere gli obiettivi da raggiungere.

Errori comuni durante una valutazione del lavoro:

  • Mancanza di preparazione da entrambe le parti. 

  • Valutazioni condotte da manager non formati a questo compito.

  • Mancanza di obiettività nella valutazione delle prestazioni.

  • Lasciare che l'incontro diventi emotivo: in questo caso, i valutatori eviteranno di affrontare le aree di scarso rendimento per paura di una reazione emotiva negativa.

  • Non fissare obiettivi per migliorare le prestazioni future. 

  • Se non si analizzano gli obiettivi fissati nella valutazione precedente si comunica che questi non sono importanti, quindi si perde di credibilità.

In conclusione, i datori di lavoro devono tenere conto del fatto che:

  • Le valutazioni possono svolgere un ruolo fondamentale per motivare i dipendenti e raggiungere gli obiettivi prefissati.

  • È essenziale che entrambe le parti preparino la valutazione. 

  • I manager dovrebbero essere formati su come valutare i propri dipendenti per assicurarsi che l'esperienza sia positiva.

  • Devono essere analizzati gli obiettivi e le prestazioni dei dipendenti

  • Le valutazioni del lavoro rappresentano una grande opportunità per le aziende, perché le aiutano a raggiungere i loro obiettivi di business.

 

  •  
  •  
  • Se hai bisogno di aiuto su come gestire un colloquio o vuoi sapere quali sono i nuovi metodi utilizzati nel mercato del lavoro (colloquio per competenze o altre tecniche), segui i nostri consigli di assunzione.

    Se hai bisogno di informazioni aggiuntive, vuoi saperne di più sui nostri servizi non esitare a metterti in contatto con noi.

    »
    »


    Contatti

     

    »

    Consigli di assunzione

    »

    Market Intelligence

    »