I 4 fondamenti di base per gestire i team di lavoro a distanza

hombre hablando con cascos

Lavorare da casa o da remoto è oggi uno degli incentivi più apprezzati dai professionisti alla ricerca di un'opportunità di lavoro.

A causa del progressivo aumento del telelavoro, le organizzazioni devono garantire che i loro manager e team leader siano preparati a una buona gestione dei team da remoto. Di seguito presentiamo i 4 principi fondamentali che governano questa modalità di lavoro:   

1. La trasformazione del sistema di valutazione 

La gestione del telelavoro richiede un profondo cambiamento di mentalità nei team leader, i quali ora devono basare i propri sistemi di valutazione sui risultati anziché sui comportamenti visibili. Perché questo funzioni, è necessario stabilire e mantenere un ambiente di fiducia tra il manager e ciascun membro della sua squadra.

2. La crazione di alternative (innovative) di comunicazione

La gestione del telelavoro richiede un profondo cambiamento di mentalità nei team leader, i quali ora devono basare i propri sistemi di valutazione sui risultati anziché sui comportamenti visibili. Perché questo funzioni, è necessario stabilire e mantenere un ambiente di fiducia tra il manager e ciascun membro della sua squadra.

Il telelavoro è una sfida per la comunicazione, poiché i dipendenti possono percepire una relazione meno personale tra loro e, quindi, un minore senso di appartenenza all'organizzazione. Per combattere questo effetto, dovrebbero essere utilizzati i diversi canali digitali disponibili e dovrebbero essere stabiliti eventi regolari che promuovano la comunicazione e le relazioni interpersonali. L'espediente più comune è tenere riunioni regolari giornaliere o settimanali con tutti i membri del team, utilizzando strumenti di messaggistica istantanea e/o videoconferenza come chat di Workplace, Skype, Teams o Duo.

3. La creazione di una cultura flessibile

Le aziende devono creare un ambiente o una cultura aziendale in cui i professionisti non si sentano danneggiati dal lavoro a distanza né meno avvantaggiati rispetto a coloro che lavorano in presenza. I dipendenti che lavorano da remoto potrebbero non sentirsi a proprio agio in una situazione di distanza fisica (e, di conseguenza, di disconnessione mentale) con il proprio manager o con gli altri membri del proprio team. Pertanto, è fortemente consigliato che i team leader comunichino apertamente le diverse modalità di lavoro disponibili all'interno dell'azienda (in presenza, flessibile, a distanza, ecc.) a tutti i loro dipendenti, garantendo così che tutti siano trattati allo stesso modo e che tutti abbiano le stesse opportunità ove possibile.

4. Gestire i pericoli del burn-out

Con l'uso di dispositivi mobili e con il lavoro a distanza, il confine tra lavoro e vita privata può rivelarsi confuso. Si consiglia pertanto ai team manager di effettuare diverse sessioni di valutazione per assicurarsi che i dipendenti che lavorano a distanza non lo facciano in modo eccessivo, poiché questo fattore può causare l'effetto opposto a quello desiderato: un alto livello di stress e di esaurimento fisico e mentale. I segnali più evidenti di questo scenario sono solitamente una riduzione delle prestazioni, un distacco che prima non era caratteristico di quella persona in particolare e un comportamento demotivato in generale.

Stai pensando di reclutare nuovi talenti? È arrivato il momento di scommettere sui video colloqui e di leggere i migliori consigli per realizzarli in modo ottimale.

»
»


Contatti

 

»

Consigli di assunzione

»

Market Intelligence

»