Riscopri la tua carriera: aggiorna la tua tabella di marcia professionale

hombre hablando con cascos

Gli esperti di Robert Walters e l'agenzia creativa Just Add Water hanno ideato una guida per consentire ai professionisti di riscoprire la propria carriera e affinare le proprie capacità in tempi di cambiamento e incertezza. 

Prendi il computer o afferra carta e penna, trova un angolo tranquillo e dedica un po' di tempo a pensare e a porti queste quattro domande:

1. Chi voglio essere e perché?

Determinare lo scopo e la missione della tua carriera è il primo passo, nonché il più difficile. Quando pensi alla tua carriera o anche alla tua vita in generale, quali sono le immagini che ti vengono in mente? Perché fai quello che fai? Cosa ti ha portato a decidere i tuoi movimenti professionali e le tue attività quotidiane in passato? Pensa a cosa ti ha spinto a scegliere il tuo attuale percorso professionale: è stato ciò che pensavi sarebbe stato? Qual è stato il momento determinante della tua carriera finora? C'è stato qualche cambiamento nella tua prospettiva e nelle tue motivazioni? Ti piace ancora lavorare nella tua attuale posizione, azienda o settore?

Fare il punto sulla tua realtà attuale pone le basi su cui lavorare. Guarda indietro alla tua carriera, aggiorna il tuo curriculum e il tuo profilo sui network professionali e valuta i tuoi punti di forza, le tue debolezze, abilità, certificazioni, valori, hobby e anche le tue avversioni. 

Quando rispondi a queste domande, non limitarti a considerare il tuo lavoro e le tue responsabilità: pensa anche ai tuoi interessi e alle tue attività personali.

Molte volte, il significato che troviamo nei nostri momenti di svago può essere trasferito anche alla nostra professione e all'ambiente di lavoro. Ad esempio, se ti piace cucinare e organizzare feste per la famiglia e gli amici, perché non prendere in considerazione l'idea di far parte di un comitato interno per migliorare i rapporti tra i colleghi e promuovere una cultura aziendale amichevole?

2. Dove mi trovo ora?

Fare il punto sulla tua realtà attuale pone le basi su cui lavorare. Guarda indietro alla tua carriera, aggiorna il tuo curriculum e il tuo profilo sui network professionali e valuta i tuoi punti di forza, le tue debolezze, abilità, certificazioni, valori, hobby e anche le tue avversioni. È importante rendersi conto del fatto che la nostra percezione della realtà può differire da quella degli altri. Affronta questa valutazione scrivendo ciò che pensi sia naturale e facile per te e cerca l'opinione onesta di familiari, amici, colleghi di lavoro e/o quella del tuo fidato consulente di carriera. Ancora una volta, non limitarti a valutazioni basate sul tuo lavoro: i tuoi impegni esterni ti hanno sicuramente fornito preziose competenze trasferibili.

3. Dove voglio andare e quando?

Una volta che hai un'idea più chiara dei tuoi obiettivi di carriera e della tua situazione attuale, calcola lo stato finale a cui desideri arrivare e le tempistiche per ottenerlo. Pensa a quanto tempo puoi realisticamente lavorare e calcola la quantità di tempo che ti rimane. Sii aperto a esplorare opzioni che potrebbero non portarti direttamente al tuo obiettivo finale, ad esempio un trasferimento di carriera orizzontale o un cambiamento di posizione geografica. L'esperienza acquisita in queste situazioni a volte ci pone in una condizione più ottimale per il progresso futuro.

E se non sei sicuro della destinazione che desideri raggiungere? Non preoccuparti. Può essere controproducente pianificare la carriera con troppo anticipo: questo non solo ti impedisce di essere flessibile e adattabile alle diverse circostanze, ma un'incertezza troppo grande sul tuo futuro potrebbe bloccarti. Invece, pianifica in modo coerente e metodico le tue mosse professionali passo dopo passo.

4. Come ci arrivo?

La fase finale è stabilire una tabella di marcia professionale per raggiungere la destinazione desiderata. Quali sono le azioni pratiche che puoi intraprendere per muoverti verso il traguardo che immagini? Ti suggeriamo per prima cosa di identificare le aree che devi sviluppare e perfezionare e di elencare le risorse che hai a disposizione, per valutare se vale la pena sfruttarne alcune. Durante i periodi di crisi il governo può offrire maggiori opportunità di formazione professionale: assicurati di essere a conoscenza di questi piani di formazione e di beneficiare di quelli che ti interessano.

Avere un'idea chiara di chi sei può essere molto difficile, ma conoscere te stesso è essenziale per elaborare con successo piani personali e professionali per il futuro.

Prima di andare

Queste quattro macro domande hanno lo scopo di aiutarti a riscoprire te stesso e la tua carriera. Dopo aver completato questo esercizio, prenditi regolarmente del tempo per riflettere sui progressi della tua carriera e per perfezionare ulteriormente i tuoi piani. Infine, tieni presente che è impossibile svolgere sempre un lavoro significativo che ti porta a raggiungere gli obiettivi professionali che hai pianificato. Quindi non essere troppo duro con te stesso se alcuni giorni sembrano non portare da nessuna parte. Fai un respiro profondo e ricorda di divertirti mentre sei in viaggio.

Avere un'idea chiara di chi sei può essere molto difficile, ma conoscere te stesso è essenziale per elaborare con successo piani personali e professionali per il futuro. Riscoprire te stesso e aggiornare la tua tabella di marcia regolarmente dopo qualche anno può aiutarti a riaffermare il tuo percorso professionale, soprattutto durante i periodi di crisi, cambiamento o trasformazione, e a decidere su possibili aggiustamenti o cambiamenti di rotta quando emergono nuove fasi.

Per maggiori informazioni richiedi la nostra eguide Rediscovering & Upskilling From Home e scopri le altre eguide che abbiamo in serbo per te.

Visita la nostra pagina dedicata allo Smart Working e partecipa ai nostri webinar.

Se hai bisogno di consigli su come distinguerti dagli altri candidati in un processo di selezione, dai un'occhiata ai nostri consigli per la carriera. o mettiti in contatto con noi.

»
»


Contatti

 

»

Chi siamo

»

Il nostro scopo

»